. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

Giorgia Strobbia

Giorgia Strobbia

Frequento la II B (biennio) del Liceo classico, linguistico, internazionale e scientifico Carlo Botta a Ivrea (TO)

Abito a Pavone Canavese (Torino)
Piemonte
Italia


Il mio referente per la finale è

Giovanni Sconza

Chi sono

Mi chiamo Giorgia, ho quasi sedici anni. Sono la classica ragazza un po'timida e perennemente in ansia, per qualunque cosa. Di me dicono soprattutto che sono tenace ai limiti della testardaggine.

Letture, film, musica preferiti

Potrei dire di essere una lettrice bulimica: ai fantasy e ai thriller alterno letture decisamente più impegnative, mentre non guardo moltissimi film. In materia di musica ho una preferenza per il rock.

Hobby, interessi, curiosità

Amo molto la scherma, che però pratico da solo due anni. Trovo che sia uno sport con un fascino particolare, difficile da definire, non saprei neppure dire perché mi piaccia così tanto.

Il mio sogno...

Non lo so... dovrei riordinare il cassetto in questione per cercarlo.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Non saprei proprio, anche perché amo sia la matematica sia le materie umanistiche.

Le materie che mi interessano di più...

In realtà per ora mi interessa quasi tutto quello che studio, mi piace molto imparare, qualsiasi cosa.

Il mio rapporto con la scrittura...

Sebbene legga molto, e un tempo adorassi la scrittura, ora non mi sento particolarmente brava, soprattutto se si tratta di raccontare qualcosa di personale. Probabilmente per questo non scrivo molto al di fuori della scuola.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Ne sono venuta a conoscenza tramite la mia professoressa d'italiano, che già l'anno scorso mi aveva spinto a partecipare, ma non mi sono preparata in maniera particolare, ho solo svolto qualche prova sul sito.