. Olimpiadi di Italiano

Mi presento

ANNA VISANI

ANNA VISANI

Frequento la 5 AC (biennio) del Liceo Rambaldi-Valeriani-Alessandro da Imola a IMOLA (BO)

Abito a IMOLA (BOLOGNA)
EMILIA ROMAGNA
ITALIA


Il mio referente per la finale è

PAOLA PARENTI

Chi sono

Mi chiamo Anna, ho 15 anni e frequento il liceo Classico di Imola, la città in cui vivo. La maggior parte del mio tempo libero lo dedico alla lettura, alla musica e mi impegno attivamente nella mia realtà diocesana, in particolare all'interno del Movimento Studenti di Azione Cattolica.

Letture, film, musica preferiti

Adoro leggere, soprattutto romanzi gialli o d'avventura, meglio se ambientati nel passato; non amo molto il fantasy, preferisco trame realistiche. La musica mi piace molto, non un genere in particolare, anche se preferisco brani dolci o malinconici. Sono cresciuta con i film d'animazione della Disney e mi piace tornare a guardarli; preferisco i film divertenti o che abbiano comunque un lieto fine.

Hobby, interessi, curiosità

Le mie grandi passioni sono la lettura e il mio strumento: il pianoforte. Adoro il teatro, sia assistere a delle rappresentazioni, sia recitare io stessa... nonostante la mia timidezza!

Il mio sogno...

Nel corso della mia vita spero di riuscire a rendermi utile e far sorridere le persone, ma rimanendo nell'ombra, agendo nel mio piccolo.

Il lavoro che mi piacerebbe...

Non ho ancora le idee chiare riguardo al mio futuro lavorativo: vorrei dedicarmi ad una professione che mi permetta di trasmettere qualcosa, con la scrittura magari (ad esempio facendo la giornalista), oppure attraverso l'insegnamento ai più piccoli (infatti adoro anche i bambini!).

Le materie che mi interessano di più...

Prediligo le materie umanistiche: italiano mi è sempre piaciuto e rimane la mia materia preferita, più di recente hanno cominciato ad affascinarmi maggiormente anche la storia e il latino.

Il mio rapporto con la scrittura...

Ho sempre provato piacere nello scrivere, anche al di fuori dell'ambito scolastico. Talvolta mi capita di appuntare i miei pensieri, di scrivere ipotetiche lettere, magari per uno sfogo personale. Qualche tempo fa ho contribuito alla scrittura di un articolo per un settimanale locale e probabilmente non sarà l'ultima volta, in quanto mi è stato chiesto di proseguire in questa collaborazione.

Come ho conosciuto le Olimpiadi di italiano e come mi sono preparato

Le Olimpiadi di italiano mi sono state proposte a scuola dalla mia professoressa di inglese (che è la referente) e da quella di italiano. Non mi sono preparata particolarmente per le gare, limitandomi a dare un'occhiata agli allenamenti proposti nel sito ufficiale.